Visualizzazione dei risultati da 1 a 2 su 2
  1. #1

    Registrato dal
    Feb 2008
    Messaggi
    1

    Predefinito Normativa Su Cambi Di Indirizzo Scolastici

    buon giorno,

    sono il genitore di un ragazzo di 15 anni frequentante il 2° anno del liceo scientifico, ha appena deciso di smettere (forse) di fare lo scientifico e passare ad un istituto professionale alberghiero;

    volevo avere una indicazione in più in merito alla normativa vigente in materia... ad esempio avendolo ritirato dalla scuola e nel caso lui non frequenti nessun istituto per questo anno risulta bocciato? nel caso dove risulta? nel caso non risultasse a cosa potrebbe servire? se non risultasse bocciato ed avendo lui ad inizio anno dei debiti da recuperare (alcuni recuperati altri no) dovrebbe recuperarli ex novo oppure no (ammesso che tali materie facciano parte del piano di studi che lui vada ad affrontare)

    qualora possiate indicarmi dove posso trovare queste risposte ve ne sarei molto grato, in quanto i vari Dirigenti Scolastici interpellati sono stati molto vaghi e non chiari

    grazie anticipatamente


    p.s.
    qualora qualcuno abbia dei consigli per mio figlio, sarebbero graditi; è bello poter avere un parere anche da coetanei, in maniera da poter valuare le situazioni da diversi punti di vista
    Ultima modifica di farsach; 26-02-08 a 16:05 Motivo: aggiunta ps

  2. #2
    GOD L'avatar di profonline
    Registrato dal
    Oct 2007
    residenza
    barcelona (catalunya)
    Messaggi
    7,411

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da farsach Visualizza il messaggio
    buon giorno,

    sono il genitore di un ragazzo di 15 anni frequentante il 2° anno del liceo scientifico, ha appena deciso di smettere (forse) di fare lo scientifico e passare ad un istituto professionale alberghiero;

    volevo avere una indicazione in più in merito alla normativa vigente in materia... ad esempio avendolo ritirato dalla scuola e nel caso lui non frequenti nessun istituto per questo anno risulta bocciato? nel caso dove risulta? nel caso non risultasse a cosa potrebbe servire? se non risultasse bocciato ed avendo lui ad inizio anno dei debiti da recuperare (alcuni recuperati altri no) dovrebbe recuperarli ex novo oppure no (ammesso che tali materie facciano parte del piano di studi che lui vada ad affrontare)

    qualora possiate indicarmi dove posso trovare queste risposte ve ne sarei molto grato, in quanto i vari Dirigenti Scolastici interpellati sono stati molto vaghi e non chiari

    grazie anticipatamente
    salve!
    cercherò di esserLe utile, ma dubito di riuscire a risolverLe ogni dubbio, perché la normativa è piuttosto complessa e - a quanto mi dicono - a volte carente (credo sia per questo che alcuni dei presidi da Lei interpellati si siano tenuti sul vago)

    il primo riferimento "recente" è il dm di applicazione della legge nº 9 del 20 gennaio 1999, che può leggere a questo link:
    http://www.edscuola.it/archivio/norm...ti/dmatob.html
    trova i punti che le servono all'art 4, comma 2b e 2c, 3b e 3c; ed all'art 5

    il secondo "pacchetto" di norme si riferisce agli eventuali debiti:
    Decreto Legge 28 giugno 1995, n. 253, integrato e modificato dall'ultimo di fioroni:
    http://www.pubblica.istruzione.it/ne...olastici.shtml

    in provvisoria sintesi:
    1. se si ritira entro la data prevista dall'ordinanza ministeriale (fino all'anno scorso era metà marzo, ma è opportuno controllare telefonando alla scuola a cui vorrebbe iscriversi) non risulta bocciato
    2. a poco, se cambia scuola; a molto se rimane nella stessa (c'è un limite di due bocciature nella stessa classe, oltre le quali si deve far domanda al collegio docenti perché accetti l'iscrizione)
    3. i debiti dell'anno valutato positivamente nella nuova scuola (poniamo il primo dello scientifico per l'iscrizione al secondo del professionale) si devono recuperare (anche se spero che qualcuno mi smentisca)

    conclusione e consiglio:
    1. si informi subito sulla scadenza del termine per il ritiro (nel caso voglia farlo)
    2. vada a parlare col preside dell'istituto professionale a cui si iscriverebbe suo figlio; di solito vedono di buon occhio l'arrivo di allievi da scuole più "severe" (falsa opinione: i professionali sono seri e duri come i licei ...), a meno che non siano già al top della capienza ("non abbiamo più posto"). è il preside che in ultima analisi deciderà!

    auguri
    La libertad no hace felices a los hombres, los hace sencillamente hombres. manuel azaña.-

    «Se abbiamo già sperimentato quanto possa fare male una dittatura militare, non sappiamo ancora quanto possa fare male la dittatura della stupidità» gg

    http://www.flickr.com/photos/29727135@N06/sets/-

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •