Visualizzazione dei risultati da 1 a 3 su 3
  1. #1
    Member L'avatar di margiri
    Registrato dal
    Jan 2007
    Messaggi
    31

    Predefinito Massa atomica relativa/assoluta

    Ciao raga!
    Oggi c'è stato il compito di chimica ma io nn ci sono andato, quindi domani sicuramente mi interroga...per favore nessuno saprebbe dirmi entro stasera la differenza tra massa atomica relativa e assoluta? Grazie!

  2. #2
    Member L'avatar di eightyfiver
    Registrato dal
    Jan 2007
    Messaggi
    55

    Predefinito

    Il peso atomico (indicata spesso con A) o massa atomica è la massa di un atomo di un dato elemento. In questo caso si parla spesso di peso atomico assoluto e viene espresso in grammi: l'ordine dei valori oscilla tra i 10^-22g e i 10^-24g.

    Per ovviare al difficile uso di numeri così piccoli nei calcoli, si è convenuto di esprimere la massa atomica in rapporto al peso atomico assoluto di 1/12 dell'isotopo 12 del carbonio (12C), il cui valore è adottato quale unità di massa atomica (u.m.a. o semplicemente u): sperimentalmente si è ricavato che è equivale a 1.66053886 x 10^-27kg. Questa notazione della massa è nota come peso atomico relativo (o massa atomica relativa, spesso abbreviata in massa relativa) e si può ottenere dalla formula:




    Da ciò si evince che la massa atomica relativa è un numero adimensionale e non un'unita di misura di massa. Analogamente si osserva che se si esprime in u.m.a. una data massa relativa, il valore assunto corrisponde alla massa assoluta dell'elemento.

    La massa relativa di un dato elemento chimico è una media ponderata della massa relativa di ciascun isotopo: in particolare è la sommatoria del prodotto tra la massa relativa di ciascun isotopo e la relativa abbondanza isotopica fratto cento.

    In prima approssimazione, il peso atomico è legata al numero totale di nucleoni. Il peso reale è leggermente differente perché protoni e neutroni hanno massa diversa (anche se solo del 2 per mille), e perché parte della massa delle particelle costituenti se ne va in energia di legame, riducendo il totale. Il peso degli elettroni modifica solo leggermente il totale, perché un elettrone ha solo 1/1800mo della massa di un protone. Si noti che il peso atomico non ha relazione alcuna con la nozione di peso degli oggetti ordinari, che è una misura di forza: è invece una misura del peso relativo tra atomi diversi il cui nome è di derivazione storica, tuttora utilizzata per quanto scorretta.

    La massa atomica assoluta è pari alla massa atomica relativa diviso il Numero di Avogadro (6,023*10^23).


    Relazioni con il concetto di mole
    Una considerazione a latere correla il valore ottenuto con il concetto di mole: in 12g (ossia una mole, dato che 12 è la massa atomica del carbonio) di 12C (che ha massa assoluta pari a 1,99265 x 10^-26) si hanno 6,0221 X 10^23 atomi, che è il numero di Avogadro. Da ciò si deduce che il peso atomico relativo di un elemento chimico è numericamente (ma non dimensionalmente) uguale alla massa molare, che si esprime tuttavia in g/mol.

    La seguente formula correla il peso atomico al numero delle moli di un composto di data massa:



    liberamente tratto da Wikipedia.org

    Un buon chimico è venti volte più utile di qualsiasi poeta!!!!

  3. #3
    Member L'avatar di margiri
    Registrato dal
    Jan 2007
    Messaggi
    31

    Predefinito Grazie!

    Grazie 1000...Non ci avevo pensato a wikipedia! Ho cercato tra gli appunti di studenti.it ma nn avevo trovato quasi niente. Grazie ancora! Se ti servisse qualcosa, specialmente in matematica, sarò felice di aiutarti

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •