Pagina 1/3 1 2 3 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 17
  1. #1
    mirko2586
    Ospite

    Predefinito differenza tra uomo e animale

    Chi sa spiegare la differenza tra uomo e animale in filosofia del libro di bruno romano?

  2. #2
    Member
    Registrato dal
    Oct 2007
    Messaggi
    76

    bunny

    Quote Originariamente inviata da mirko2586 Visualizza il messaggio
    Chi sa spiegare la differenza tra uomo e animale in filosofia del libro di bruno romano?
    Qui ti posso aiutare sono fresca fresca di appunti..la differenza è che le scelte dell'uomo sono anticipabili e l'uomo ha bisogno continuamente di punti di riferimento e soprattutto l'uomo a differenza dell'anima sente il futuro ovvero..la possibilità che la realtà offre e che permette di vivere il presente condizionato da scelte .

    questo ho scritto dai suoi appunti...cmq se qualcuno vuole aggiungere altro riguardo il futuro...sarebbe meglio per poter argomentare di puù in bocca al lupo mirketto
    DURA LEX, SED LEX....

  3. #3
    Member L'avatar di juliend
    Registrato dal
    Jun 2007
    Messaggi
    307

    Predefinito

    Nietzsche, in Verità e Menzogna, parla dell'uomo come un animale mal riuscito, perchè orfano dei suoi istinti, che ha bisogno di crearsi dei punti di riferimento per non rischiare l'estinzione della specie. Questi punti di riferimento sono le sue Verità.
    Come dice Ally, allo stesso modo Heiddeger in Essere e Tempo parla della dimensione temporale dell'uomo, per cui c'è una differenza sostanziale tra la dottrina del tempo (della possibilità) di Heidd. (rischio esistenziale: la condotta dell'uomo non è anticipabile) e gli istinti fisiologici dell'animale, totalmente prevedibili.
    C'è da aggiungere il concetto dell'inconscio, quello che faceva dire a Freud: "non mi sento padrone in casa mia". L'imputabilità dell'uomo, il diritto alla scelta, viene da questa parte della fisiologia umana che è tutt'altro che fisiologica, dalla zona d'ombra che Socrate riconosce come il NON SAPERE.
    Per quanto maldestro nel pennello, uno che si applica con impegno ed ha un buon modello da imitare, può diventare un calligrafo. Hagakure - T.Yamamoto

  4. #4
    Member
    Registrato dal
    Oct 2007
    Messaggi
    76

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da juliend Visualizza il messaggio
    Nietzsche, in Verità e Menzogna, parla dell'uomo come un animale mal riuscito, perchè orfano dei suoi istinti, che ha bisogno di crearsi dei punti di riferimento per non rischiare l'estinzione della specie. Questi punti di riferimento sono le sue Verità.
    Come dice Ally, allo stesso modo Heiddeger in Essere e Tempo parla della dimensione temporale dell'uomo, per cui c'è una differenza sostanziale tra la dottrina del tempo (della possibilità) di Heidd. (rischio esistenziale: la condotta dell'uomo non è anticipabile) e gli istinti fisiologici dell'animale, totalmente prevedibili.
    C'è da aggiungere il concetto dell'inconscio, quello che faceva dire a Freud: "non mi sento padrone in casa mia". L'imputabilità dell'uomo, il diritto alla scelta, viene da questa parte della fisiologia umana che è tutt'altro che fisiologica, dalla zona d'ombra che Socrate riconosce come il NON SAPERE.
    DURA LEX, SED LEX....

  5. #5
    Member L'avatar di juliend
    Registrato dal
    Jun 2007
    Messaggi
    307

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da allymacbill Visualizza il messaggio
    Grazie grazie! Tre anni di studi filosofici son serviti a qualcosa....per lo meno riesco a star dietro a Romano!!!
    Per quanto maldestro nel pennello, uno che si applica con impegno ed ha un buon modello da imitare, può diventare un calligrafo. Hagakure - T.Yamamoto

  6. #6
    mirko2586
    Ospite

    Predefinito

    vi ringrazio juliend e allymacbill molto gentili

  7. #7
    Member
    Registrato dal
    Oct 2007
    Messaggi
    76

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da juliend Visualizza il messaggio
    Grazie grazie! Tre anni di studi filosofici son serviti a qualcosa....per lo meno riesco a star dietro a Romano!!!
    beata teee!! .. mirko ringrazia soprattutto juliend..io non ho scritto molto...non sono filosofa..
    DURA LEX, SED LEX....

  8. #8
    mirko2586
    Ospite

    Predefinito

    grazie a tutti e due.

    ragazzi perchè l'animale non è imputabile?
    grazie in anticipo a chi risponde

Pagina 1/3 1 2 3 ultimo

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •