Pagina 1/2 1 2 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 15
  1. #1
    ultimatebi
    Ospite

    Lightbulb Sbocchi Laurea Triennale!??

    Salve a tutti da poco mi sono laureato in economia aziendale (laurea triennale ) , ci chiamano dottori ma in concreto cosa possiamo fare??? e con la specialistica?? grazie per il vostro aiuto, Giuseppe.

  2. #2
    Member
    Registrato dal
    Dec 2005
    Messaggi
    51

    Lightbulb master

    io ho fatto un master (in marketing) e ho trovato subito, mi hanno anche tenuta dopo lo stage!
    Altrimenti non valiamo un cazz...
    io te lo consiglio....

  3. #3
    Non registrato
    Ospite

    Predefinito Meglio continuare con la specialistica

    Ciao, io ti consiglierei di continuare con la specialistica, sono altri due anni, però al termine hai più possibilità di impiego e maggiori sbocchi professionali. Con la sola laurea triennale non si può far chissà che, per esempio l'esame di dottore commercialista non lo puoi dare, ma puoi diventare solo esperto contabile, mi sembra. Già che ci sei, ti consiglio vivamente di continuare, almeno avrai più porte aperte quando avrai concluso.
    In bocca al lupo!

  4. #4
    Non registrato
    Ospite

    Predefinito

    e qual è la differenza tra "esperto contabile" e "dottore commercialista"?

  5. #5
    Non registrato
    Ospite

    Predefinito

    L'esperto contabile è l'equivalente dell'infermiere. Il dottore commercialista del dottore.

  6. #6
    Non registrato
    Ospite

    Predefinito Sei troppo riduttivo

    Quote Originariamente inviata da Non registrato
    L'esperto contabile è l'equivalente dell'infermiere. Il dottore commercialista del dottore.
    Sei troppo riduttivo. L'ambito d'azione dell'esperto contabile è più ridotto, ma autonomo; mentre l'infermiere di fatto esegue sempre le indicazioni di un medico. Vai a vedere la definizioni dai compiti nella legge, oppure vai all'Ordine dei Commercialisti e vedi tutti le specifiche.

    Con laurea triennale, tra l'altro, si può fare di tutto nelle aziende e nelle pubbliche amministrazioni, anche il dirigente. Le uniche limitazioni riguardano proprio e solo il campo delle libere professioni regolate da leggi che prescrivono l'iscrizione obbligatoria ad un Albo Professionale e l'ammissione ad un Ordine dotato di autonomia normativa nell'ambito professionale, in pratica solo l'ordine dei commercialisti, per i laureati in economia di ogni tipo. Tutti gli altri mestieri autonomi si possono fare, a cominciare da quelli che prima si potevano fare col solo diploma di scuola superiore, come ragioniere, consulente del lavoro etc, per i quali oggi è obbligatoria la laurea, se non eri già iscritto all'albo prima dell'entrata in vigore della legge. Lo stesso vale per tutte le nuove professioni, come il consulente di questo e di quello, nelle quali si sono affermati maggiormente i laureati in economia.

    Tra l'altro, grandi aziende multinazionali che dispongono di proprie scuole di master, come P&G (l'ex Procter & Gamble), Nestlè ed altre, preferiscono ormai anche in Italia, assumere laureati triennali per i ruoli prevalentemente manageriali, fargli imparare a lavorare e poi, dopo parecchi anni, fargli eventualmente fare un master. Prendono con la laurea specialistica solo i ruoli specificamente più tecnici: il chimico che deve occuparsi delle sintesi, il biotecnologo o il medico che si devono occupare delle funzioni più complesse dell'iter di progettazione e realizzazione di un farmaco.... L'ingegnere o l'informatico che si deve occupare della gestione logistica, per esempio, e non progettare il sistema logistico stesso, gli va bene anche laureato triennale. E la prima funzione occupa molte più persone della seconda.
    D'altronde, alle aziende non importa molto che il tecnico o il manager conoscano tutte le tecniche correnti; gli importa più che applichino bene quelle adottate in azienda. E preferiscono assumere ragazzi più giovani, perchè più recettvi alla filosofia aziendale e più flessibili, anche nell'apprendimento.

  7. #7
    Non registrato
    Ospite

    Predefinito

    io invece mi sto per laureare a Bari in Economia e Commercio e vorrei fare la specialistica alla Bocconi... dici che non ne vale la pena??

  8. #8
    Non registrato
    Ospite

    Predefinito dipende da quel che vuoi fare

    Quote Originariamente inviata da Non registrato
    io invece mi sto per laureare a Bari in Economia e Commercio e vorrei fare la specialistica alla Bocconi... dici che non ne vale la pena??
    Dipende da quel che vuoi fare.
    La specialistica è solo un titolo in più, che può valere in alcune grandi aziende o nelle piccole aziende di servizi avanzati, o nelle pubbliche amministrazioni per far carriera.

    In genere vale di più un MBA di prestigio, ma vale ancora di più saper lavorare, cosa che non s'impara in nessuna università del mondo. A lavorare s'impara lavorando, i master servono a ripensare la propia esperienza lavorativa, e talvolta a reindirizzarla.

    È chiaro se il tuo obiettivo è fare il ricercatore, fare la specializzazione subito nella scuola migliore ti serve senz'altro. Ti torna utile abbastanza anche se vuoi lavorare nella pubblica amministrazione, perchè lo stato delle cose in Italia non favorisce ancora chi decide di posticipare di qualche anno gli studi universitari di secondo livello, per andare a fare subitoi esperienza di lavoro. Se dopo la prima laurea vai a lavorare, è difficile che tu possa poi avere il tempo e la possibilità di frequentare un corso di laurea di specializzazione e poi riprendere a lavorare nella stessa P.A.
    Può essere conveniente fare la specializzazione anche nel caso che tu abbia intenzione di metter su subito una tua impresa, da solo o con amici.


    Se invece punti a lavorare nelle aziende private che stanno già sul mercato, devi informarti su quali siano le preferenze prevalenti nelle aziende del settore che t'interessa. Le banche, ad es., apprezzano più spesso la persona specializzata, anche se poi lo mettono a fare il cassiere come il diplomato di scuola media secondaria. Le società commerciali, invece, tendono a preferire i giovani meno formati, ma più svegli...

Pagina 1/2 1 2 ultimo

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •