Salve, frequento il secondo anno di un liceo classico ed ho notato (Un tantino tardi) che le materie di indirizzo (Specialmente il greco) mi soddisfano poco o nulla. C'è da dire che la parte migliore arriva dal terzo anno in poi perché si iniziano materie come la letteratura e la filosofia, tuttavia non riesco più a reggere il greco. Mi viene la nausea solo ad aprire la grammatica, la sento come una cosa veramente oscena. Devo dire anche che in matematica, almeno per il livello in cui la sto affrontando, ho dei buoni voti (9), che vanno a contrastare il 3 in greco orale. Non ho grandi problemi con la traduzione, anzi, a volte mi diverte anche, però la grammatica proprio non la reggo.

Non credo che avrei grandi problemi a recuperare qualche materia come la fisica, la chimica o la matematica, tuttavia non so se sia corretta come scelta il trasferimento da un indirizzo ad un altro dopo aver già affrontato 2 anni di liceo classico.

Consigli?