Pagina 5/7 prima 3 4 5 6 7 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 33 a 40 su 55
  1. #33
    Rondinella2006
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da denny85 Visualizza il messaggio
    E ricorda che il futuro è tuo, non dei tuoi genitori...anche xkè i soldi che guadagnerai saranno tuoi, non loro...

    Anche i miei mi hanno sempre spinto verso alcune direzioni...per il liceo classico o scientifico...per l'università giurisprudenza medicina o ingegneria...però questi devono rimanere consigli...sei tu che devi decidere cosa fare!!!!!!!
    Ottimo consiglio. I genitori che pianificano la carriera dei figli sono solo dei rompiscatole.

  2. #34
    francess
    Ospite

    Predefinito

    Certo che questo 3d fa davvero sorridere..

  3. #35

    Registrato dal
    Aug 2007
    Messaggi
    8

    Predefinito

    la domanda che ti devi fare è: cosa voglio fare della mia vita? Se la risposta è diventare ricco prova ad andare a studiare una facoltà dove si parla di soldi e guadagni come economia, è una laurea dove ti può portare a grandi traguardi ma dipende sempre solo e solamente da te!
    Ricorda cmq nessuna facoltà è semplice se presa come fai tu,all'università ci vanno quelli che hanno passione per qualche argomento e lo vogliono approfondire.
    Se pensi sia come le superiori toglitelo dalla testa! Non puoi mandare i genitori a parlare col prof. perchè magari non ti fa passare un esame scordatelo!

  4. #36
    bhozo
    Ospite

    Predefinito

    l'ideale serebbe conciliare passioni e possibilita' economiche future, e soprattutto essere disposti a finire gli studi fuori dall'italia

  5. #37
    crikky
    Ospite

    Predefinito

    tutte le professioni che hai elencato comportano un guadagno notevole.....SE LAVORI PERò.
    Quanti avvocati disoccupati ci sono in giro??? L'italia è un popolo di avvocati,e di medici...
    i medici sono davvero troppi...!!!!!!
    Per la professione di architetto...non so che dirti.

    Posso solo consigliarti di scegliere con il cuore...
    Perchè le persone che ragionano come te sono medici che fanno morire pazienti e architetti che fanno crollare i ponti.

    ciao

  6. #38
    denny85
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da crikky Visualizza il messaggio
    tutte le professioni che hai elencato comportano un guadagno notevole.....SE LAVORI PERò.
    Quanti avvocati disoccupati ci sono in giro??? L'italia è un popolo di avvocati,e di medici...
    i medici sono davvero troppi...!!!!!!
    Per la professione di architetto...non so che dirti.

    Posso solo consigliarti di scegliere con il cuore...
    Perchè le persone che ragionano come te sono medici che fanno morire pazienti e architetti che fanno crollare i ponti.

    ciao
    Beh...con una laurea in economia o ingegneria non dovrebbe uccidere nessuno

  7. #39
    Senior
    Registrato dal
    Jan 2008
    Messaggi
    608

    Predefinito

    gli sbocchi sono diventare architetto.
    comunque se non sei davvero appassonato evita che potrebbe diventare una tortura...
    è pesante, moltoooooo pesante.
    oinoltre se vuoi guadagnare bene, devi impegnarti moltissimo, quindi cerca di fare qualcosa che ti piaccia veramente.
    cmq per guadagnare non c'è mica bisogno di essere laureato...

  8. #40
    Member L'avatar di aliperlignoto
    Registrato dal
    Jul 2007
    Messaggi
    113

    Predefinito

    io vado all'università perchè mi piace una determinata cosa.. però sinceramente mi chiedo, che futuro avranno i laureati italiani?? cioè qui senza raccomandazione non si va avanti.. e perchè poi coloro che non hanno studiato guadagnano di più di quelli che studiano?? in effetti è proprio il sistema italiano a fare in modo che si vengano a creare tutti questi disoccupati.. ma come bisogna risolvere questo problema?

    è giusto che colui che porta avanti una passione e diventa parte di "quella materia" sia uno specialista ben pagato. Io faccio anche il cuoco, ma studio all'università perchè amo lo studio e sono molto rispettoso dei vari mestieri come elettricisti,idraulici, pizzaioli, cuochi ecc.. anzi li ammiro. Però diamine, noi laureati non avremo mai un futuro?? che fine faremo qui in Italia?' Io voglio restare qui, non voglio andare all'estero. Voi come la pensate ?

Pagina 5/7 prima 3 4 5 6 7 ultimo

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •