Pagina 1/2 1 2 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 13
  1. #1
    federicax19
    Ospite

    Predefinito piano inclinato + piano orizzontale

    ciao,per gli altri problemi tutto ok..ora ve ne posto un altro:
    un 'automobile sale con velocita' costante vo= 50 Km/h lungo il tratto in salita AB di lunghezza pari 100 m e inclinato di un angolo di 30 ° rispetto all'orizzontale BC,di lunghezza pari a 500 m,con il motore che esercita sempre la stessa forza.Supponendo che il coeff di attrito sia mu= 0,2 in entrambi i tratti ,determinare quanto tempo l'auto impiega per raggiungere il punto C.


    prima di tutto vorrei sapere la velocita' su AB e' costante quindi l'accelerazione e' nulla giusto?

    poi su BC (orizzontale)dice che il motore si muove con la stessa forza ma la velocità sara' maggiore poichè sul piano inclinato la makkina faceva + fatica che sul piano orizzontale quindi poichè la velocita' aumenta si ha un 'accelerazione..

    ho le idee confuse..chiarite prima queste cose poi pensiamo al procedimento

  2. #2
    Super GOD
    Registrato dal
    Jan 2008
    Messaggi
    11,808

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da federicax19 Visualizza il messaggio


    un 'automobile sale con velocita' costante vo= 50 Km/h lungo il tratto in salita AB di lunghezza pari 100 m e inclinato di un angolo di 30 ° rispetto all'orizzontale BC,di lunghezza pari a 500 m,con il motore che esercita sempre la stessa forza.Supponendo che il coeff di attrito sia mu= 0,2 in entrambi i tratti ,determinare quanto tempo l'auto impiega per raggiungere il punto C.


    prima di tutto vorrei sapere la velocita' su AB e' costante quindi l'accelerazione e' nulla giusto?

    poi su BC (orizzontale)dice che il motore si muove con la stessa forza ma la velocità sara' maggiore poichè sul piano inclinato la makkina faceva + fatica che sul piano orizzontale quindi poichè la velocita' aumenta si ha un 'accelerazione..

    ho le idee confuse..chiarite prima queste cose poi pensiamo al procedimento


    Non è chiara la disposizione dei punti A, B e C.
    Inizialmente sembra che C stia alla sommità della salita,
    poi si scopre che la linea orizzontale è BC ...

    Cosa mai significa poi
    " il motore si muove con la stessa forza " ?

    Federica, per favore, riscrivi esattamente, senza tagli o modifiche,
    il testo del problema e vedrai che non c'è nulla di difficile.

    Resto in arttesa

  3. #3
    federicax19
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nonnod Visualizza il messaggio
    Non è chiara la disposizione dei punti A, B e C.
    Inizialmente sembra che C stia alla sommità della salita,
    poi si scopre che la linea orizzontale è BC ...

    Cosa mai significa poi
    " il motore si muove con la stessa forza " ?

    Federica, per favore, riscrivi esattamente, senza tagli o modifiche,
    il testo del problema e vedrai che non c'è nulla di difficile.

    Resto in arttesa
    mica me lo invento il testooo.Lo copio uguale

    eccoti la figura

  4. #4
    Super GOD
    Registrato dal
    Jan 2008
    Messaggi
    11,808

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da federicax19 Visualizza il messaggio
    mica me lo invento il testooo.Lo copio uguale

    eccoti la figura

    Non avevo intenzioni offensive. Forse non immagini che le principali difficoltà
    incontrate da chi risponde sul Forum sono SEMPRE connesse con testi di
    problemi trascritti in modo errato o incompleto. Uno Studente non molto
    competente spesso si ritiene in grado di stabilire cosa è rilevante e cosa non
    lo è ed a volte non riferisce tutto.

    Incominciamo a calcolare il tempo di salita.
    Anzi, penso che puoi calcolarlo tu con la massima facilità.
    Si trova t1 = 7.2 s.

    Lungo la salita il motore applica al veicolo una forza F parallela al piano
    inclinato e rivolta verso l'alto, in grado di bilanciare esattamente la
    componente parallela al piano inclinato del peso e la forza d'attrito.

    Ciò premesso, non dovresti avere particolari difficoltà a scoprire quanto vale F.

    Una volta raggiunta la sommità della salita, la forza F continua ad agire
    indisturbata, ma ora la forza che si oppone al moto del veicolo è la sola
    forza d'attrito (attenzione! Nonostante il coefficiente d'attrito non sia
    cambiato, la nuova forza d'attrito è maggiore .... non insisto...)

    Devi ora studiare un moto con accelerazione costante e velocità iniziale
    non nulla e stabilire in quale tempo t2 verranno percorsi 500 m.

    Se i miei conteggi sono corretti, dovresti trovare t2 = 12.0 s.

    Il tempo totale vale quindi t = t1 + t2 = 7.2 + 12.0 = 19.2 s.

    Fai sapere, per favore, se è tutto chiaro, oppure no. Grazie.

    Sarebbe anche utile sapere che studi fai e che testo usi.
    Se hai già fornito queste informazioni in occasione di altre
    conversazioni, per cortesia, ripetile. Grazie.

    Ciao


  5. #5
    federicax19
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nonnod Visualizza il messaggio
    Non avevo intenzioni offensive. Forse non immagini che le principali difficoltà
    incontrate da chi risponde sul Forum sono SEMPRE connesse con testi di
    problemi trascritti in modo errato o incompleto. Uno Studente non molto
    competente spesso si ritiene in grado di stabilire cosa è rilevante e cosa non
    lo è ed a volte non riferisce tutto.

    Incominciamo a calcolare il tempo di salita.
    Anzi, penso che puoi calcolarlo tu con la massima facilità.
    Si trova t1 = 7.2 s.

    Lungo la salita il motore applica al veicolo una forza F parallela al piano
    inclinato e rivolta verso l'alto, in grado di bilanciare esattamente la
    componente parallela al piano inclinato del peso e la forza d'attrito.

    Ciò premesso, non dovresti avere particolari difficoltà a scoprire quanto vale F.

    Una volta raggiunta la sommità della salita, la forza F continua ad agire
    indisturbata, ma ora la forza che si oppone al moto del veicolo è la sola
    forza d'attrito (attenzione! Nonostante il coefficiente d'attrito non sia
    cambiato, la nuova forza d'attrito è maggiore .... non insisto...)

    Devi ora studiare un moto con accelerazione costante e velocità iniziale
    non nulla e stabilire in quale tempo t2 verranno percorsi 500 m.

    Se i miei conteggi sono corretti, dovresti trovare t2 = 12.0 s.

    Il tempo totale vale quindi t = t1 + t2 = 7.2 + 12.0 = 19.2 s.

    Fai sapere, per favore, se è tutto chiaro, oppure no. Grazie.

    Sarebbe anche utile sapere che studi fai e che testo usi.
    Se hai già fornito queste informazioni in occasione di altre
    conversazioni, per cortesia, ripetile. Grazie.

    Ciao

    ho qui svolgimento che hanno fatto all'esame del problema ..e e' vero che nn si capisce molto

    il tempo su AB e' stato calcolato s/v 0.1 Km /50 K/h che a me viene 0,002 ore = 7,2 secondi a loro invece viene 5 ore O.O


    allora la forza del motore su l piano inclinato e'
    F= Fk + Px

    F= mu*mgcos30 + mgsin30

    F= mg(mu*cos30 + sin30)

    mentre la forza del motore sul piano orizzontale e' :

    F- fk= ma

    a= F-fk/m

    a= [ mg(mu*cos30 + sin30) - mu *mg]/ m


    poi sostituisco ax in xf= xi +vxi*t +1/2at^2 e ricavo il tempo


    uffa non l'ho saputo fare ma quando me li imparo??? !!!!!! sto fatto della forza del motore e' la prima volta che mi capita ma l'avrei dovuto saper fare..

    il procedimento infatti l'ho copiato dal foglio prima non avevo capito che F era la forza del motore xcio' sembrava senza senso.Vabbè ora capito ma resta il fatto che da sola non li so fare..

    ah sto a scienze biologiche.esame di fisica se hai dei problemi per il mio " livello" .( ormai ne hai letti tanti) e me li puoi passare cosi' mi esericito perchè io li ho quasi finiti


    ps : MA COME HAI FATTO A FARE I CONTI SENZA SAPERE LA MASSA?
    Ultima modifica di federicax19; 04-03-10 a 13:30

  6. #6
    Member
    Registrato dal
    Jan 2010
    Messaggi
    285

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da federicax19 Visualizza il messaggio
    ho qui svolgimento che hanno fatto all'esame del problema ..e e' vero che nn si capisce molto

    il tempo su AB e' stato calcolato s/v 0.1 Km /50 K/h che a me viene 0,002 ore = 7,2 secondi a loro invece viene 5 ore O.O
    5 ore? Hanno portato i Km/h in m/s?


    allora la forza del motore su l piano inclinato e'
    F= Fk + Px

    F= mu*mgcos30 + mgsin30

    F= mg(mu*cos30 + sin30)

    mentre la forza del motore sul piano orizzontale e' :

    F- fk= ma

    a= F-fk/m

    a= [ mg(mu*cos30 + sin30) - mu *mg]/ m


    poi sostituisco ax in xf= xi +vxi*t +1/2at^2 e ricavo il tempo
    Prova a farlo con la conservazione dell'energia... secondo me ti viene più semplice.

    ps : MA COME HAI FATTO A FARE I CONTI SENZA SAPERE LA MASSA?
    Probabilmente con la conservazione dell'energia.

    Attendo correzioni.

  7. #7
    Super GOD
    Registrato dal
    Jan 2008
    Messaggi
    11,808

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da federicax19 Visualizza il messaggio

    svolgimento che hanno fatto all'esame

    . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

    il tempo su AB e' stato calcolato s/v 0.1 Km /50 K/h che a me viene
    0,002 ore = 7,2 secondi a loro invece viene 5 ore O.O

    Ma davvero nella correzione ufficiale è stato "trovato" un tempo di salita di
    5 ore? Non so cosa dire .... Ma che conti hanno fatto? Tu li hai copiati?



    Quote Originariamente inviata da federicax19 Visualizza il messaggio

    . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

    allora la forza del motore su l piano inclinato e'
    F= Fk + Px

    F= mu*mgcos30 + mgsin30

    F= mg (mu*cos30 + sin30)

    mentre la forza del motore sul piano orizzontale e' :

    F- fk= ma

    a= F-fk/m


    a= [ mg(mu*cos30 + sin30) - mu *mg]/ m

    Tutto bene



    Quote Originariamente inviata da federicax19 Visualizza il messaggio

    . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

    poi sostituisco ax in xf= xi +vxi*t +1/2at^2 e ricavo il tempo


    uffa non l'ho saputo fare


    Scusa, ma non capisco.
    Non sai risolvere un'equazione di secondo grado?

    Comunque i miei conti sono i seguenti:

    v0 * t + ( 1 / 2 ) * a * t^2 = 500.

    Con v0 = 13.9 m/s e a = 4.64 m/s^2 il risultato accettabile (dei due,
    che si trovano) è quello che ti ho comunicato, e cioè t = 12.0 s.


    Quote Originariamente inviata da federicax19 Visualizza il messaggio

    . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

    ps : MA COME HAI FATTO A FARE I CONTI SENZA SAPERE LA MASSA?

    Federica, non farmi preoccupare. Praticamente stai risolvendo
    (aiutata un po' da nonnod) un problema di cinematica. Dove dovrebbe
    entrare la massa? per favore, nel tuo interesse (io l'esame l'ho già
    passato ...) ragiona a fondo su questo problema e poni tutte le
    domande su ciò di cui non sei arcisicura!... D'accordo?

    Problemi ulteriori te ne posso mandare, ma ho l'impressione che ti faccia
    bene acquistare un po' più di sicurezza sulle cose già viste. Dovresti
    riuscire dal prossimo problema a fare tutto da sola, senza aiuto. Poi,
    a problema risolto, un po' di confronti sul Forum possono esserti utili.

    E, per incominciare, poni pure tutte le domande che vuoi
    sul problema di cui ci siamo occupati.

    Ciao


  8. #8
    federicax19
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da magnuscarlsen Visualizza il messaggio
    5 ore? Hanno portato i Km/h in m/s?




    Prova a farlo con la conservazione dell'energia... secondo me ti viene più semplice.



    Probabilmente con la conservazione dell'energia.

    Attendo correzioni.

    no lo voglio fare in quel modo se no mi confondo solo..

Pagina 1/2 1 2 ultimo

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •