Visualizzazione dei risultati da 1 a 7 su 7
  1. #1
    Junior
    Registrato dal
    Oct 2010
    Messaggi
    15

    Predefinito Università e reddito bassissimo

    Ciao ragazzi, è la prima volta che scrivo!
    Sono del sud, a settembre 2011 tentero' il test per le professioni sanitarie a Firenze, in caso non venissi presa, ho in mente una facoltà a numero aperto.
    Il problema è che non ho tanta disponibilità economica.

    Con un reddito così basso a chi mi devo rivolgere per avere delle agevolazioni? o devo rinunciare all'idea di iscrivermi al'università?

    Spero mi sappiate rispondere,grazie!

  2. #2
    Member L'avatar di chantefleurie
    Registrato dal
    Oct 2007
    residenza
    Trieste :)
    Messaggi
    380

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aly792 Visualizza il messaggio
    o devo rinunciare all'idea di iscrivermi al'università?

    Spero mi sappiate rispondere,grazie!
    Ciao! Ti rispondo perché ho tanto a cuore la tua (la NOSTRA causa)!
    Anch'io appartengo al girone dei cosidetti "studenti senza un cent" che sognano facoltà a numero chiuso in altre città!

    Io da Latina sono arrivata a Trieste per studiare alla scuola interpreti. Ormai sono due anni che sono qui! E me la sono cavata benissimo con i soldi. Adesso, però, con la nuova riforma (ovvero, con la legge-ladrona!) probabilmente ci taglieranno le borse di studio e anch'io non so come c**** fare!

    Facciamo finta che quel taglio del 90% sia stato solo paventato e non sia vero.
    Qualsiasi università pubblica possiede un sistema di borse di studio e (nel migliore dei casi) di case dello studente. Vengono distribuite in base al reddito e al merito.
    In un certo momento (in genere all'inizio dell'anno accademico, ovvero appena escono le graduatorie e sai di essere passato, o cmq quando ti scrivono per spiegarti la modaltà di pagamento delle tasse) ti viene data la possibilità di richiedere i "benefici", presentando il tuo ISEE (stato di famiglia mi pare si chiami). Al primo anno, generalmente, ricevono borsa tutti i meritevoli per reddito. Dal secondo anno, la borsa deve essere mantenuta per merito, secondo parametri che variano di fac in fac.

    Tra i benefici che puoi ottenere, a seconda che la tua uni abbia o no sti servizi:

    - esonero delle tasse
    - borsa di studio
    - casa dello studente o contributo sull'affitto
    - pasti gratis o agevolati sulla mensa ubniversitaria

    Ovviamente parlo dell'uni di Trieste ma sono convinta che funzioni così ovunque.

    N'altro par di maniche è adesso, che non si sa se il Governo continuerà a dare contributi, vista questa riforma di m****.
    Spero nei prossimi mesi uscirà qualche notizia (oltyre al solito bungabunga inutile)


  3. #3
    Junior
    Registrato dal
    Oct 2010
    Messaggi
    15

    Predefinito

    Ciao grazie mille x la tua risposta!!!!!!
    Di quale riforma parli?
    Spero che non entri in vigore altrimenti ci dovro' rinunciare

  4. #4

    Registrato dal
    Oct 2010
    Messaggi
    1

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aly792 Visualizza il messaggio
    Ciao ragazzi, è la prima volta che scrivo!
    Sono del sud, a settembre 2011 tentero' il test per le professioni sanitarie a Firenze, in caso non venissi presa, ho in mente una facoltà a numero aperto.
    Il problema è che non ho tanta disponibilità economica.

    Con un reddito così basso a chi mi devo rivolgere per avere delle agevolazioni? o devo rinunciare all'idea di iscrivermi al'università?

    Spero mi sappiate rispondere,grazie!

    Ciao!
    Questo è il sito dell’Azienda della Regione Toscana per il Diritto allo Studio Universitario:

    www.dsu.toscana.it

    Dai un'occhiata lì per agevolazioni, borse di studio, ecc..

  5. #5

    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da chantefleurie Visualizza il messaggio
    Ciao! Ti rispondo perché ho tanto a cuore la tua (la NOSTRA causa)!
    Anch'io appartengo al girone dei cosidetti "studenti senza un cent" che sognano facoltà a numero chiuso in altre città!

    Io da Latina sono arrivata a Trieste per studiare alla scuola interpreti. Ormai sono due anni che sono qui! E me la sono cavata benissimo con i soldi. Adesso, però, con la nuova riforma (ovvero, con la legge-ladrona!) probabilmente ci taglieranno le borse di studio e anch'io non so come c**** fare!

    Facciamo finta che quel taglio del 90% sia stato solo paventato e non sia vero.
    Qualsiasi università pubblica possiede un sistema di borse di studio e (nel migliore dei casi) di case dello studente. Vengono distribuite in base al reddito e al merito.
    In un certo momento (in genere all'inizio dell'anno accademico, ovvero appena escono le graduatorie e sai di essere passato, o cmq quando ti scrivono per spiegarti la modaltà di pagamento delle tasse) ti viene data la possibilità di richiedere i "benefici", presentando il tuo ISEE (stato di famiglia mi pare si chiami). Al primo anno, generalmente, ricevono borsa tutti i meritevoli per reddito. Dal secondo anno, la borsa deve essere mantenuta per merito, secondo parametri che variano di fac in fac.

    Tra i benefici che puoi ottenere, a seconda che la tua uni abbia o no sti servizi:

    - esonero delle tasse
    - borsa di studio
    - casa dello studente o contributo sull'affitto
    - pasti gratis o agevolati sulla mensa ubniversitaria

    Ovviamente parlo dell'uni di Trieste ma sono convinta che funzioni così ovunque.

    N'altro par di maniche è adesso, che non si sa se il Governo continuerà a dare contributi, vista questa riforma di m****.
    Spero nei prossimi mesi uscirà qualche notizia (oltyre al solito bungabunga inutile)

    ciao quest'anno mi diplomo, e avrei l'intenzione di presentarmi alla scuola interpreti di Trieste... mi potresti dare notizie a tal riguardo? ti posso chiedere quanto paghi di tasse? inoltre che lingue ci sono?la vita a Triste com'è? inoltre un alloggio + o meno quanto potrebbe costare? sono difficili i test d'ammissione e quante persone sono ammesse?

  6. #6
    vidianrm
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aly792 Visualizza il messaggio
    Ciao grazie mille x la tua risposta!!!!!!
    Di quale riforma parli?
    Spero che non entri in vigore altrimenti ci dovro' rinunciare
    Come quale riforma?? Informati perché riguarda il tuo futuro.

  7. #7
    Member L'avatar di chantefleurie
    Registrato dal
    Oct 2007
    residenza
    Trieste :)
    Messaggi
    380

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da londoners Visualizza il messaggio
    ciao quest'anno mi diplomo, e avrei l'intenzione di presentarmi alla scuola interpreti di Trieste... mi potresti dare notizie a tal riguardo? ti posso chiedere quanto paghi di tasse? inoltre che lingue ci sono?la vita a Triste com'è? inoltre un alloggio + o meno quanto potrebbe costare? sono difficili i test d'ammissione e quante persone sono ammesse?
    Ciao! Non voglio fare la rompina, ma so che se continuiamo la discussione qui interverranno i moderatori in ogni caso perché saremmo off topic. Ci sono parecchie discussioni al riguardo in questa sezione, dai una sbirciatina e sono sicura che troverai le risposte perché queste sono le domande più ricorrenti tra chi vuole tentare Trieste
    se poi non ti togli ogni dubbio contattami pure in pvt

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •